Cuento de un viaje a Antártida

Racconto di un viaggio in Antartide

Il turismo in Antartide è in piena espansione, una turista racconta la storia del suo viaggio in Antartide e rivela come funziona

Dopo due anni in cui è stata quasi bloccata dalla pandemia, una turista racconta il suo viaggio in Antartide. Gli esperti prevedono che almeno 100.000 turisti visiteranno il continente in questa stagione. Com’è un viaggio in Antartide, quanto costa e cosa si può godere nel luogo più freddo della Terra? Una turista americana ha raccontato le sue avventure durante il viaggio.

Quanto costa un viaggio in Antartide?

L’esperienza non è a buon mercato. Il costo di una crociera di nove giorni è di oltre 5.700 dollari per una cabina condivisa con due persone, due letti singoli e un bagno. Per chi desidera una cabina singola, il prezzo varia da 10.000 a 18.000 dollari.

Il pagamento comprende 3 pasti al giorno durante la crociera e una notte in hotel prima della partenza della nave. Sono inclusi anche i servizi di guida e le visite in Antartide. A queste spese si aggiungono i biglietti aerei dal Paese di origine a Ushuaia, in Argentina, o a Punta Arenas, in Cile, luoghi da cui parte la maggior parte delle crociere.

Le navi da crociera dispongono di un servizio WiFi, ma non è nemmeno economico. Mezz’ora di connessione può costare 20 dollari, mentre per 200 minuti si pagano 100 dollari. La nave dispone di un negozio di souvenir. Nei bar sono disponibili vino e birra. Inoltre, le navi da crociera dispongono solitamente di palestra, piscina, spa e jacuzzi.

Cosa mettere in valigia per un viaggio in Antartide?

Molti pensano che visitare un luogo così freddo significhi riempire la valigia di spessi cappotti. In realtà, non è così. Non è consigliabile mettere in valigia molti vestiti, ma è bene portare con sé scaldamani, crema solare e binocolo. Questi vi permetteranno di vedere meglio la fauna antartica da lontano, poiché non è possibile avvicinarsi agli animali.

I cappotti e le scarpe da ginnastica sono solitamente inclusi nel prezzo pagato dal turista per l’escursione in crociera. Pertanto, non è necessario portarli da casa. All’interno della nave da crociera il riscaldamento è forte e sono consentite solo scarpe chiuse. È consigliabile mettere in valigia leggings, jeans, magliette e scarpe da ginnastica.

Un’altra cosa che non può mancare nel bagaglio sono i farmaci per prevenire il mal di mare. A volte il maltempo fa oscillare molto la nave e con esso il mal di mare. Grazie a farmaci come i cerotti di scopolamina e la Dramamina è possibile prevenire la nausea.

Cosa fare durante la crociera e a terra?

Le crociere in Antartide trasportano un massimo di 200 persone. Durante la crociera, le guide a bordo offrono ogni giorno spiegazioni sulla fauna dell’Antartide, storie di altre spedizioni e caratteristiche delle placche tettoniche del continente.

Quando le navi da crociera arrivano in Antartide, non possono attraccare da nessuna parte. La discesa a terra avviene con gommoni zodiac. Questi vengono utilizzati per trasportare i turisti a terra. Ogni zodiaco è accompagnato da una guida. Una volta a terra, il visitatore può camminare un po’, osservare i ghiacciai e apprezzare la fauna di questo luogo remoto.

È vietato toccare il ghiaccio, tranne che con stivali e bastoni. La misura è stata presa per prevenire la diffusione dell’influenza aviaria, che ha colpito gli uccelli antartici. Gli esperti temono che la malattia possa spazzare via grandi popolazioni di pinguini. Un viaggio in Antartide non è economico, ma è un’esperienza unica e degna di essere vissuta almeno una volta